Zibibbo

Lo zibibbo è sia il nome di un vitigno a bacca bianca (chiamato anche Moscato d'Alessandria) che del vino dolce che se ne ottiene. La parola "zibibbo" deriva dalla parola araba zabīb che vuol dire "uvetta" o "uva passita". La parola è impropriamente utilizzata per indicare un vino (come il Moscatellone) e uve come Salamonica e Salamanna. Una grande produzione di zibibbo era presente in antichità araba a Taìfa. Il 26 novembre 2014 a Parigi l'UNESCO ha dichiarato la pratica agricola della coltivazione della vite ad alberello di Pantelleria, patrimonio dell'umanità

Subcategories

Filtri attivi

  • "Praia" Bianco Di...

    16,00 €

    Annata:  S.A.

    Regione: Sicilia

    Vitigni: Zibibbo

    Vinificazione e affinamentoLe uve sono vinificate in bianco a una temperatura di circa 20°C. Il vino matura in vasche d’acciaio, prima dell’ultimo affinamento in bottiglia.

    Abbinamenti: Crostacei, antipasti freddi di pesce.